Il tempo di transizione

Il tempo di transizione

Al fine di colmare questo periodo senza un seminari di gruppo, offriamo a tutti coloro che non sono ancora stati iniziati nel Kriya Yoga di Babaji, sia sui nostri siti Web in lingua italiana che in lingua inglese internazionale, una vasta raccolta di materiale di lettura nel forma di libri, media, blog e molti articoli gratuiti dal nostro archivio del Kriya Journal, che ti darà una ricca e poliedrica introduzione al Kriya Yoga di Babaji e alla sua tradizione, come la sua filosofia, la psicologia e la sua rilevanza per la vita di oggi.

Studiare questi retroscena delle pratiche insegnate nel seminario ti prepara ad afferrare la complessità della materia che viene insegnata in dettaglio durante il seminario e a metterla più facilmente nella tua pratica.

Consigliabili sono, ad esempio, per l’inizio, un libro come Kriya Yoga, Riflessioni lungo il cammino, e Yoga, disciplina di felicità.

Questo vale in particolare per il training avanzato! Per via della tua esperienza pratica e familiarità, la letteratura avanzata diventa più accessibile, come i Sutra di Patanjali e gli scritti originali dei Siddha, o La Voce di Babaji, presto edito in Italia per la prima volta.

Come sintonia con il lavoro interiore su se stessi, il nostro corso per corrispondenza La Grazia del Babaji’s Kriya Yoga è sicuramente utile per la Terza Iniziazione. Una delle due lezioni di due volte viene inviata ogni mese, che include una corrispondenza personale continua con l’autore Durga Ahlund, che può essere molto stimolante e intensiva.

Inoltre, ogni domenica offriamo satsang online a tutti coloro che sono già iniziati nel Kriya Yoga di Babaji. Il loro focus è sul collegamento attraverso la nostra pratica condivisa, non includono l’insegnamento di tecniche o lezioni dai seminari.

Per ulteriori domande non esitate a contattarci a [email protected]

Contiamo sulla tua comprensione e non vediamo l’ora che la vita ci dia l’opportunità di accoglierci anche personalmente.

Fino ad allora, con una benedizione

Om Shanti

Tradotto e adattato da un comunicato di Acharya Satyananda