Sahasrara

Sahasrara o Centro Coronale

Centro sottile dai 1000 petali, è il chakra più importante di tutti. È situato nell’area limbica del nostro cervello.

E’ costituito dalla riunione dei 6 chakras: si tratta di uno spazio incavo, sui cui bordi si trovano i 1000 nervi.

Prima della realizzazione del Sé questo centro è chiuso dai 2 palloni del nostro ego e superego. Assomiglia ad un fiore di loto chiuso.Quando è illuminato dal risveglio della kundalini che lo raggiunge, si vede il Sahasrara che assomiglia a un fascio di fiamme dai 7 colori. Un loto aperto dai 1000 petali. Ma questi colori si integrano creando infine una fiamma di colore cristallo chiaro. Questa è l’attualizzazione dell’Unione (realizzazione del Sé) con il Potere Divino onnipervadente, che ci permette di sentire le vibrazioni fresche. È l’integrazione, la libertà assoluta, la gioia dello Spirito e la serenità.

Il chakra della corona trova posto nella ghiandola pineale, ed ha un solo polo. È di colore viola ed è orientato verticalmente con il relativo imbuto che indica verso il cielo. È il chakra che presiede il contatto con la Conoscenza Divina, governa la corteccia cerebrale e la presa di coscienza.

Determina l’apertura e la dilatazione della coscienza con lo sviluppo dell’intelletto. L’apertura o la creazione del Settimo Chakra porta a uno stato di contatto e comunione con la forza creatrice dell’universo, uno stato di purificazione, appagamento spirituale, totale libertà dalle limitazioni dei nostri istinti bassi e grossolani: sono stati dell’essere che sfuggono alle possibilità descrittive della razionalità e che possono essere compresi profondamente soltanto attraverso l’esperienza diretta.